codiceiban.it

IBAN sbagliato in un bonifico, cosa fare?

Cosa fare quando inseriamo per sbaglio un IBAN errato in un procedura di bonifico?

La primissima cosa da fare è rivolgersi alla propria banca. Solo il nostro istituto bancario può risolvere la questione (magari annullando il bonifico, se la nostra segnalazione è immediata) o quanto meno darci dei consigli su come muoverci nel migliore dei modi.

Fino a qualche tempo fa il buon esito di un bonifico dipendeva dalla corrispondenza tra codice IBAN e dati anagrafici del titolare del conto. Se non c’era tale correlazione il trasferimento di fondi non si perfezionava. Ma le recenti normative hanno cambiato tale regole ed attualmente fa fede solo il codice IBAN. Ecco che inserirlo in modo non corretto può diventare un problema.

Così possiamo aver sbagliato a predisporre un bonifico con un codice IBAN in due modalità differenti:

1) Inserendo un codice IBAN formalmente non corretto, e quindi inesistente. In questo caso basterà aspettare qualche giorno: una volta trascorsi i tempi tecnici il denaro tornerà sul conto corrente di chi ha disposto il bonifico all’IBAN sbagliato.

--> Verifica la correttezza di un codice IBAN

2) Inserendo un codice IBAN formalmente corretto, magari di un’altra persona rispetto al vero destinatario. In questo caso bisogna ricorrere alla procedura di annullamento dell’operazione entro i termini previsti dalla propria banca.

In questo secondo caso, però, i tempi possono essere davvero stretti visto che ogni banca offre la possibilità di annullare il bonifico solo quando l’operazione è in fase di “presa in carico”.

--> Non ricordi i codici ABI e CAB che ti servono per l'IBAN? Trova ABI e CAB di una banca

--> Vuoi trovare la banca a cui appartengono determinati codici ABI e CAB? Trova banca da ABI e CAB

Codiceiban.it ti è stato utile? Aiutaci a svilupparlo:


Per informazioni o segnalazioni scrivici a info@codiceiban.it